Zingarate Forum - Powered by vBulletin
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
  1. #1
    Esperto L'avatar di Laianas
    Registrato dal
    Sep 2007
    Città
    Piemonte (sud)
    Messaggi
    127

    Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Angkor Wat Siem Reap Phmom Pehm

    Il mio viaggio in Cambogia, doveva iniziare in date differenti, ma alcuni disguidi con il passaporto di Stefano mi vedevano entrare in solitaria via terra dalla Tailandia (confine classico Aranya Pratet- Poipet) in Cambogia, il pomeriggio del 2 Gennaio.
    Ero partito il mattino dall'isola di Ko Chang (ultima isola tailandese prima del confine cambogiano, magnifico parco naturale) con destinazione Siem Reap e i templi di Angkor.
    Senza difficoltà si possono trovare numerose agenzie che organizzano a poco prezzo il trasporto per Siem Reap. Queste agenzie sono però le medesime che organizzano il trasporto dalla Bangkok - Khao San ad Angkor Wat, sconsigliate sulla llonely planet.
    In sintesi il gioco è sempre lo stesso, ad un ottimo prezzo promettono un trasporto a Siem Reap, alla fine del quale tirano a farti andare in guest house gestite da loro, piuttosto che quella prenotata o desiderata. Il trasporto usualmente è costituito da pulman fino al confine, e poi cambio bus fino a Siem Reap. L'allucinante accoppiata, strada del confine thai cambogiano + il pulmann, può essere evitata con qualche dollaro in più (3) prendendo un taxi. Peraltro al confine dovrete esibire un visto turistico, che si può pure fare al confine credo, ma io consiglio vivamente di fare on line al seguente sito www.mfaic.gov.kh/e-visa/start.aspx perchè ricordatevi che in determinati contesti siamo dei polli da spennare, ergo tanto meglio avere gia tutto a posto
    Alla fine riuscirete ad andare nella pensione che avete scelto o prenotato allungando ulteriormente 1-2 dollari al taxista. Questo elemento, combinato alle strade non asfaltate con relative mucche a zonzo, motorini zigzaganti e uno stile di guida vagamente allarmante, mettono subito in evidenza che la Cambogia, qualche differenza dalla Tailandia la abbia eccome ! Un rapido prelievo presso un bancomat locale (ma perche noi li chiamiamo bancomat quando tutto il pianeta li chiama ATM ?? ), decisamente diffusi nelle grandi città, con meraviglia generale vedrete poi che fornisce dollari e non la loro banconota (il riel ! ). In giro poi si vede che un dollaro sono 4000 riel, ma che per noi turisti, sostanzialmente nei luoghi turistici nulla costa meno di un dollaro. Niente di preoccupante, ma decisamente da idea di come la Cambogia qualche problemino lo abbia ancora, e nell'ottica di rilanciarsi anche tramite il turismo, abbia un'economia un pò drogata. Tassita che accompagna tutto il giorno agli scavi, 15 dollari,tragitto di 15 minuti in taxi 2 dollari, mangiare 4 dollari, insomma i prezzi sono in fase si assestamento, ma per noi europei, poco da dire, costa tutto poco.
    Arrivato a Siem reap, per dormire consiglio la zona di WAT BO ROAD, ci sono varie guest house con molti turisti giovani, io personalmente mi sono piazzato alla "BABEL guest house" babelsiemreap@gmail.com poichè tra i gestori c'è pure un italiano ( Davide), e devo dire che quando si arriva in solitaria, trovare un altro italiano fa sempre piacere. 20 dollari la doppia con aria condizionata, bagno, TV, un bel giardinetto con barettino dove rilassarsi, per i fanatici che viaggiano con PC o Palmare al seguito pure conessione wire-less free, insomma ambiente più che piacevole !
    Ma passiamo alla visite, la zona dei templi di Angkor, è immensa ! Mastodontica ! Come dicono i vari turisti anglofoni.... Huge ! Alcuni templi sono a 50 km dalla zona principale. Il governo Cambogiano, non si fa scappare l'occasione, e per visitarla, si possono fare biglietti per un giorno (20 dollari), 3 giorni (40 dollari), o addirittura una settimana (60 dollari). Tutto da pagare in contanti, perchè alla sede della biglietteria di Angkor per ora vogliono solo cash. A mio avviso, per vedere anche solo le cose principali servono almeno 2 giorni. E decisamente non si resta insoddisfatti. La zona è attualmente super stra turistica, ma per visitarla, sostanzialmente bisogna arrangiarsi ! O si chiede all'albergo che contatta qualche tuc-tuc o veicoli vari, oppure noleggio bicicletta (ma sottolineo si tratta di un significativo numero di Km, a cui aggiungere le varie sfacchinate su per i templi), oppure si va sulla strada e si fa indagine di mercato tra i vari "tuctuisti" e si fa un prezzo per un autista che tutto il giorno ti porta dai vari templi e in funzione della lunghezza del giro scelto, spara un prezzo ( da 13 -15 dollari a veicolo per i giri più corti, a 25 per i templi più lontani) Stabilite le priorità si salta sul veicolo e in mezzo a trabicoli di vario genere con a bordo turisti vari si esce dalla città e ci si infila nella giungla alla ricerca dei vari posti ! Tra gli innumerevoli, io sono rimasto colpitissimo dal Ta Phrom con maestosi alberi che crescono in mezzo alle rovine, al mitico Angkor Wat, al Bayon, al Banteay Srei etccc... Non si può fare altro che guardare esterrefatti cosa han combinato, un migliaio di anni fa, in un mix di buddismo e induismo, questi pazzi Khmer ! Strutture maestose, in un contesto magico, in cui inevitabilmente ora (più che logicamente) abbondano i turisti ! L'architettura, la giungla e i suoi rumori e luci creano degli effetti di una bellezza magica. Il governo cambogiano dal canto suo, con tutti i soldi che prende dai biglietti deve invece ancora sistemare le strade dell'area che presentano talvolta buche agghiaccianti !
    Gli appassionati archeologia, faticheranno a smettere di infilarsi in tutti i vari templi, ma io personalmente ho ritenuto fondamentale andare pure a fare un giro ai margini del lago Tonle Sap, nel mega villaggio di palafitte di Kompong Phhluk Anche per arrivare qui, è la solita contrattazione per un TUC-TuC prima, 2 moto quando la strada diventa allucinate e barchetta ad un certo punto per viaggiare sui canali che portano al villaggio ! Niente di eccessivo, ma ci si sente in vari momenti dei pollazzi da spennare con un 35-40 dollari in totale, si fa comunque posto. (sottolineo di non essere un gran contrattatore, ma qui stiamo parlando di povera gente, che certamente non deve approffittare di noi..... ma santo cielo noi non dobbiamo essere ridicoli a contrattare) E il giro merita, poiche sto villaggio su palafitte, il primo che io avessi mai visto, presenta una realtà parecchio diversa e decisamente non turistica !! In sto villaggio infatti vedrete i bonzetti andare in giro su barchette, allevamenti di coccodrilli, allevamenti di maiali in gabbie sopra l'acqua (quest'immagine del maiale sulle acque mi ha fatto notevolemente ridere !!) gamberetti a essiccare, la scolaresca allo studio,insomma un ambiente decisamente curioso !
    Per quanto riguarda la sera, attualmente Siem Reap ha un'offerta parecchio ampia e anche troppo turistica, ma allo stesso tempo non delirante come Khao San a BKK !!!
    Dopo 4 giorni mi sono quindi diretto alla capitale Phnom Pehm con pullman con inevitabile televisorino per fare Karaoke cambogiano !!!!!! ( 9 dollari ). Se poi siete fortunati come me... il vostro vicino di sedile vi offrirà pure delle cavallette fritte (o grilli non saprei) belle grassocce comprate in una bancarella lungo la strada da sgranocchiare. Ammetto questa volta di non aver ceduto alla tentazione !
    Arrivati dopo 5 ore di strada asfaltata a tratti e trafficatissima, un tuc-tuista si precipeterà sicuramente da voi e cercherà di farvi andare in qualche albergo che gli passa qualche soldo, dicendo che quello da voi individuato ha chiuso... a voi la scelta di insistere o contrattare ! Io ho ceduto e sono andato in un albergo in centro dove la singola con bagno costava 15 dollari ! Posizione centrale e comoda da dove nei giorni successivo ho potuto visitare i vari monumenti, tra cui inevitabilmente i commoventi musei dedicati ai disastri e assasini provocati dal folle regime di PolPot.
    Dopo 2 notti nella capitale, sono rientrato a BKK con un ottimo volo ariasia pagato 2 giorni prima su internet 65 euro. Ricordate che per potere uscire dalla cambogia, vi fanno pagare una tassa di 25 dollari inaspettata........ va be.. almeno li han preso a carta di credito.
    In conclusione questa mia parentesi cambogiana si è rivelata belllissima, e mi spingerà sicuramente a tornare per vedere altre zone rurali della cambogia, magari abbinate al Vietnam o al Laos !!

  2. #2
    Ale
    Ale non è in linea
    Zingar* ad honorem L'avatar di Ale
    Registrato dal
    Nov 2003
    Città
    Milano
    Messaggi
    3,751

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Bella esperienza, complimenti.
    Il Laos non so, ma il Vietnam te lo consiglio senz'altro
    Ale
    il navigatore per eccellenza


    Racing in the street

  3. #3
    Zingar* ad honorem L'avatar di francy2006
    Registrato dal
    Jan 2006
    Messaggi
    927

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Bel viaggio!! Ho un paio di domande per te: quanto si impiega da BKK a Siam rep via terra? Nel sito di Angkor ci sono zone infestate dalle mine antiuomo o si gira tranquillamente? Come lo vedi un tour come il tuo in Cambogia con dei bambini ?
    Derubati al ParkinGo Malpensa

  4. #4
    Esperto L'avatar di Laianas
    Registrato dal
    Sep 2007
    Città
    Piemonte (sud)
    Messaggi
    127

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Grazie per i commenti.

    Francy, il sito di Angkor è immane, gigantesco. Ci sono templi che distano kilometri l'uno dall'altro, i più lontani sono a 50 km ! Nelle vicinanze dei templi dubito seriamente ci siano rischi di mine.Angkor è turistico, un bel pò turistico ! Nelle aree più rurali invece è meglio stare sui sentieri dicono. Per quanto la giungla sia un posto dove non è che venga mai in mente di andare a zonzo in solitaria
    BKK Siem Reap via terra sono 6 ore (BKK ----- > confine) + 2,5 ore di taxi o 4,5 ore di pullman.
    Il fatto è che se prendi tutto prenotato da una delle agenzie di Khao San a BKK, gli autisti dei pullman (o del taxi) tirano a farti andare a dormire negli alberghi dei loro amici, quindi o prendi i pullmann pubblici, o determinata ad andare nel posto che hai scelto è più che plausibile tu debba allungare uno o 2 dollari al pilota di taxi o semplicemente scendi dove ti posa e pigli un tuc tuc e ti fai portare dove vuoi tu.
    Con i bambini, non avendone, non ti so suggerire, ma ti posso dire che per me è stato molto semplice girare. Dunque è plausibile non ci siano problemi.
    Il tipo della Guest House in cui ero diceva che pareva AirAsia potrebbe mettere un volo BKK Siem Reap, iniziando finalemente a fare concorrenza all'unico vettore attuale che viaggia sui 100-120 euro mi pare.
    Il giro te lo consiglio eccome, ma se vuoi vedere anche Phnom Phenn, suggerisco vivamente di fare almeno o all'andata o al ritorno il volo AirAsia BKK Phnom Pehnn (ripeto, io l'ho trovato a 67 euro su internet 2 giorni prima di volare, se fossi tornato a BKK dalla capitale cambogiana in pullman avrei forse risarmiato 20 euro ma impiegato 19 ore al posto di 1 !!!!)

    A disposizione

  5. #5
    Zingar* ad honorem L'avatar di francy2006
    Registrato dal
    Jan 2006
    Messaggi
    927

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Che belle notizie mi dai! E' un po' che valuto un Tailandia- cambogia o Vietnam -Cambogia. Quando sono stata in Tai il confine via terra era chiuso e i primi che andarono mi dissero che c'era una povertà dilagante, uno shock culturale troppo forte per bambini occidentali. Forse adesso anche i cambogiani iniziano a beneficiare un po' del turismo.
    Per via del discutere con i tassisti ormai ho fatto le spalle robuste: difficilmente la spuntano loro ! In tutto il mondo i principali nemici dei turisti sono i tassisti. Il fatto è che quando si viaggia con i bambini bisogna informarsi bene prima di affidarsi ad uno sconosciuto che mira solo ad avere una percentuale. Se si va da soli qualche volta improvvisare va anche bene.
    Quindi da come scrivi bisogna eliminare la possibilità di girare in bicicletta(50 km sono troppi anche per me!)...Ma secondo te, magari, si potrebbero visitare i siti + lontani con un tuc tuc e quelli + vicini in bicicletta?
    Ci sono alberghi un po' bellini vicino al sito?
    Altra domanda: ho letto sulla edt (che è sempre paranoica!!) che lo spostamento via fiume dal sito alla capitale è pericoloso perchè le lance sfrecciano come proiettili. Tu che mi consiglieresti?
    Derubati al ParkinGo Malpensa

  6. #6
    Esperto L'avatar di Laianas
    Registrato dal
    Sep 2007
    Città
    Piemonte (sud)
    Messaggi
    127

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Io alla capitale sono andato col pullman, ritenendo soddisfacente come esperienza "fluviale-lacustre" la gita al villaggio di palafitte sopra-citato, veramente bello. Mi sembrava un pò lentina l'ipotesi in barca fino alla capitale, e a detta di alcuni non cosi caratteristico poichè sei in un lago molto grande (Tonle Sap).

    Relativamente alle bici, si può certamente fare, i più vicini sono a circa 12 km (e sono quelli più importanti), poi distano tra di loro pochi km e in sostanza credo che a fine giornata con 30-40 km il giro si faccia. Quelli lontani 50 km, sono diciamo un po più originali e differenti, (il Banteay Srei e un altro con i bassorilievi nel letto di un torrente, di cui però in queto momento mi sfugge il nome ). Gli alberghi affittano bici o ti sanno indirizzare.

    Alberghi vicino al sito proprio, non direi, forse i più vicini sono invece che 10-12 km a 7-8 km, io comunque consiglio davvero la zona di cui ho scritto nel primo post (wat bo road) , e sperando di non sembrare uno che fa pubblicità, ma solo perchè mi è stato simpa, suggerisco proprio di provare alla mail che ho scritto sopra.

    Ritornando alla differenza con la Tailandia....... è indiscutibilmente sostanziale come aspetto , ma turisticamente parlando è veramente facile, vista l'offerta immensa !

    A bientot !

  7. #7
    Zingar* ad honorem L'avatar di francy2006
    Registrato dal
    Jan 2006
    Messaggi
    927

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Grazie! Ultima domandina: secondo te affittano anche bici da bambini diciamo circa per 6 e 10 anni?
    Derubati al ParkinGo Malpensa

  8. #8
    Esperto L'avatar di Laianas
    Registrato dal
    Sep 2007
    Città
    Piemonte (sud)
    Messaggi
    127

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Scusa per il ritardo. Ma se devo essere onesto non ne ho idea.
    Prova a mandare una e-mail a quelli sopra, magari loro lo sanno !

    Ciao

  9. #9
    Zingar* ad honorem L'avatar di francy2006
    Registrato dal
    Jan 2006
    Messaggi
    927

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    Sono in ritardo anch'io... grazie, proverò!
    Derubati al ParkinGo Malpensa

  10. #10
    Guru
    Registrato dal
    Jun 2009
    Età
    28
    Messaggi
    210

    Re: Angkor Wat Siem Reap Phnom Pehn CAMBOGIA

    a leggere il resoconto non mi pare poi così economica,
    per essere fra le nazioni più povere al mondo una stanza 15 euro?
    un tuk tuk 20 dollari?

    cavolo in egitto ho dato 10 euro a un taxista per 6 ore..
    smettere di viaggiare sarebbe come smettere di sognare..

    prossime fughe :
    7-11 agosto Amburgo e Lubecca
    7-15 settembre Portogallo

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. CAMBOGIA - LAOS
    Da il pollo nel forum Asia
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 22-04-10, 11:45
  2. Da Bkk a Siem Reap via terra
    Da docalex nel forum Asia
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 16-06-09, 01:55
  3. AirAsia da Bkk a Siem Reap?
    Da docalex nel forum Asia
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 12-04-09, 13:51
  4. Live from Cambogia
    Da DarioV84 nel forum Esperienze di viaggio
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 19-09-08, 08:48
  5. CONSIGLIO PER LA CAMBOGIA:
    Da il pollo nel forum Asia
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 07-09-06, 15:25